SERVIZIO CIVILE – 24 gennaio 2017

Prende forma la collaborazione Anci Lombardia –  Anci Umbria sul servizio civile. Oggi 24 gennaio 2016 – abbiamo incontrato una sessantina di #comuni umbri coinvolti, in parte, nel bando straordinario dedicato alle zone colpite dal #terremoto. L’obiettivo è quello di costruire un Sistema di enti locali in grado di cooperare insieme per la realizzazione di progetti di #serviziocivile.16195316_1080497755406653_2962561366068540645_n

 

 

ANCI Umbria, in occasione della pubblicazione del bando straordinario di progettazione dedicato ai territori colpiti dal sisma, invita i Comuni alla presentazione delle opportunità offerte dal Servizio Civile Nazionale.

 

Il Servizio Civile, istituito con la legge 6 marzo 2001 n. 64, è rivolto ai giovani dai 18 ai 29 anni. Prevede un impegno dei giovani di 30 ore settimanali in progetti innovativi su diversi temi di primaria importanza: assistenza, prevenzione, reinserimento sociale, educazione, promozione culturale, protezione civile, cooperazione allo sviluppo, difesa ecologica, salvaguardia e fruizione del patrimonio artistico e culturale. Questo percorso rappresenta un’importante opportunità per i giovani che possono vivere una reale esperienza di cittadinanza attiva al servizio del Paese.

 

La partecipazione dei Comuni umbri al servizio civile potrà avvenire anche in virtù di un protocollo tra ANCI Umbria e ANCI Lombardia. Quest’ultima, in 13 anni, ha coinvolto nei suoi progetti circa 600 Enti Locali che hanno avviato oltre 6000 giovani all’interno dei servizi comunali.

Nel 2013, ANCI Lombardia ha gestito, in qualità di Ente capofila per la Lombardia, un progetto speciale di servizio civile dedicato ai territori colpiti dal Terremoto dell’Emilia Romagna.

 

L’incontro è aperto a tutti i Comuni per avviare la collaborazione tra ANCI Umbria e gli Enti locali finalizzata allo sviluppo di una rete di soggetti accreditati.

 

Durante l’incontro sarà dato spazio ai Comuni umbri colpiti dagli eventi sismici dell’anno 2016 individuati dal D.L. 17/10/2016 n. 189 e dall’ordinanza n. 3 del 15/11/2016 – Arrone, Cascia, Cerreto di Spoleto, Ferentillo, Montefranco, Monteleone di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Polino, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggiano, Sellano, Spoleto, Vallo di Nera – per avviare le procedure di progettazione rispondendo così all’avviso di presentazione dei progetti con scadenza 10 marzo 2017.

 

Il Servizio Civile Nazionale: un’opportunità per i giovani, una risorsa per i Comuni e per il Paese

24 gennaio 2017

Ore 10.30 ANCI Umbria in via Alessi 1, Perugia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Documenti, News